Incoterms DAP o DDP….ma cosa significa?

Nella logistica è molto importante comprendere gli Incoterms, d’altra parte è ancora più importante che il nostro commerciale, ne comprenda il significato per evitare di trasformare gli utili in costi.

DAP e DDP sono due Incoterms sulla carta molto simili, ma allo stesso tempo completamente differenti.

DAP delivery at place ( reso al luogo di destinazione)

Il venditore è responsabile di tutti i rischi inerenti al trasporto della merce fino al luogo convenuto o concordato.

Ma quando avviene il trasferimento dei rischi?

Con il Dap il venditore supporta tutti i rischi di perdita o danni alla merce, fino a quando questa non sia stata consegnata nel punto concordato.

                   Il compratore supporta tutti i rischi di perdita o danni alla merce, dal momento stesso in cui è stata consegnata nel punto concordato.

Sono esclusi per il venditore, tutti i costi/formalità d’importazione.

     Il compratore si assume tutte le imposte legate all’importazione, Iva e dazi doganali, soste.

DDP delivered duty paid ( reso sdoganato fino a – luogo di destinazione convenuto )

Con il DDP il venditore si fa carico ti tutte i costi, rischi e obbligazioni legate alla spedizione, fino al luogo destinato o convenuto per la consegna della merce.

E’ molto importante che il venditore conosca le regole relative ai dazi e Iva del paese legato alla spedizione, in quanto dovrà pagare e ne sarà responsabile dei diritti d’importazione e delle tasse applicabili.

Ma quando avviene il trasferimento dei rischi?

Con il Ddp il venditore supporta tutti i rischi di perdita o danni alla merce, fino a quando questa non sia stata consegnata nel punto concordato, sdoganata.

                   Il compratore supporta tutti i rischi di perdita o danni alla merce, dal momento stesso in cui è stata consegnata sdoganata nel punto concordato.

Questo Incoterms è il più oneroso, sotto tutti i punti di vista, per il venditore.

Infatti oltre a tutte le obbligazioni previste nel DAP, il venditore deve assumersi i costi relativi agli eventuali dazi, IVA che gravano sulla merce nel paese di importazione. Deve inoltre farsi carico della procedura d’importazione e delle licenze, previste nel paese di destino.

Non vanno inoltre dimenticate, “non per incompetenza ma le difficoltà e i rischi” le difficoltà nel gestire il trasporto in un del Centro America o del Centro Africa o ancora del Nord Africa per i quali, molto spesso è richiesta la scorta armata al seguito della merce, o dove si debbano utilizzare le modalità locali, con tempistiche per usi e costumi locali, totalmente differenti.

Per determinate destinazioni il DDP è una resa da sconsigliare oppure da affrontare solo se imposta in quel mercato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...